MARICLA BOGGIO

Direttore Artistico dal 2010 (a titolo gratuito)
Direttore Editoriale di RIDOTTO dal 2000 (Compenso di € 2.500,00)

Laurea in legge a Torino e diploma di regia a Roma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica“Silvio D’Amico” dove ha tenuto le cattedre di recitazione e di drammaturgia, prosegue all’università la didattica di Orazio Costa sul cui metodo di interpretazione ha scritto quattro volumi (Bulzoni). Più di 60 i testi rappresentati e pubblicati, ispirati a storia, mito, antropologia, letteratura, fra cui “Santa Maria dei Battuti – rapporto sull’istituzione psichiatrica e sua negazione” sulla riforma Basaglia, insieme a Franco Cuomo; “La monaca portoghese”, Premio “IDI”, rappresentato al Teatro di Roma, e a Parigi e in Portogallo; “Schegge – vite di quartiere”, Premi “IDI” e “Giuseppe Fava”, regia di Andrea Camilleri; Spax, regia di Fortunato Calvino. Fra i premi, due volte il Premio della Presidenza del Consiglio per “Matteotti, l’ultimo discorso” e “La Merlin”. Fra i film RAI, “Marisa della Magliana”, definito il primo telefilm femminista e, insieme a L. M. Lombardi Satriani, “Natuzza Evolo” da cui il libro, (Armando Ed.). Per la narrativa, “La Nara – una donna dentro la storia” ( Jacabook), “Maria Urtica” (Besa) e “Ogni sera della vita” (Aracne). Recdentissimo, “Lezioni di dramamturgia”, “Carlo Goldoni- La locandiera” Collana “I rubini”Aracne. Giornalista e critico teatrale per più testate, dirige attualmente la rivista “Ridotto”.

www.mariclaboggio.it



ENRICO BERNARD

Membro del Direttivo da marzo 2012 (a titolo gratuito)

Laureato in filosofia nel 1980 alla Sapienza con una tesi sul terrorismo tedesco (Il privato terrorista, 1986), consegue il dottorato di ricerca in italianistica a Zurigo. Ha svolto intensa attività giornalistica per Paese Sera e ha collaborato con Eri Edizioni Rai.È autore teatrale tradotto, pubblicato e rappresentato. Ha sceneggiato e realizzato diversi film dalle sue opere tra cui Forever blues (RaiUno) con Franco Nero. Ha pubblicato opere di narrativa tra cui la biografia di Tamerlano  (Editori Associati) e La voragine (Studio 12). Docente e artist in residence al Middleburry College, tiene corsi e conferenze nelle Università nordamericane. Pubblica sulle principali riviste di italianistica, è attivo come critico cinematografico e teatrale. Collabora a Avanguardia, Studi Novecenteschi, Ridotto, Forum Italicum, Esperienze Letterarie, Luci e Ombre, Rivista di Studi italiani, Italica, Campi Immaginabili, Studi Germanici.

www.enricobernard.com


FORTUNATO CALVINO

Membro del Direttivo dal 2009 (a titolo gratuito - rimborso spese viaggi)

Napoletano, inizia la sua attività nel 1978 come teatrante e filmaker. Nel 1985 mette in scena Signorina Margherita di Robert Athayde. Seguono Il Bacio della donna ragno di Manuel Puig. Gocce su pietre roventi di Rainer Werner Fassbinder. Anna Cappelli di Annibale Ruccello, Gardenia e Spaxdi Maricla Boggio, Caracciolo-dramma in commedia di Maricla Boggio da Antonio Ghirelli, Ha collaborato con il Goethe-Institut di Napoli realizzando spettacoli di Fassbinder, Strauss, Kroetz, Walser, Brecht, Tabori, Goethe Seguono Lontana la città testo e regia Fortunato Calvino, Anna Cappelli al Riverside Studios (Londra). Dal1990 è anche autore: La Statua, Geltrude, Cravattari, Malacarne, Maddalena, Adelaide, Lontana la citta (finalista la Premio Riccione 2005), Madre Luna (Istituto di Cultura Italiano- Londra).Nel 2009 vince il premio Calcante con Cuore Nero. Cristiana Famiglia v in scena al Napoli Teatro Festival. (2014). Ha collaborato con l'Accademia di Belle Arti di Napoli e ha condotto un Master di Scrittura Creativa presso il Dipartimento di “Filologia Moderna” della Federico II di Napoli.



MASSIMO ROBERTO BEATO

Membro del Direttivo dal 2014 (a titolo gratuito)

Autore teatrale e dramaturgo, si laurea con lode in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo presso l'Università per gli Studi di Roma Tre – con una tesi in Analisi Drammaturgica su Oscar Wilde. Nel 2005 è ammesso in qualità di allievo regista presso l'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica "Silvio d'Amico", dove si diploma nel 2008 con la messa in scena de La Casa di Bernarda Alba di Federico Garcìa Lorca. Tra i suoi maestri: Lorenzo Salveti, Ugo Chiti, Lilo Baur, Bruce Myers, Kristin Linklater, Walter Pagliaro, Giorgio Barberio Corsetti, Maricla Boggio, Luca Ronconi, Antonio di Pofi, Josè Sanchis Sinisterra e Jean-Paul Denizon. Tra i tanti lavora con: Luigi Squarzina, Marina Malfatti, Lorenzo Salveti, Piero Maccarinelli, Cesare Lievi, Anna Mazzamauro, Ennio Coltorti, Antonio Salines, Glauco Mauri e Roberto Sturno. Nel 2007 fonda una compagnia di prosa col collega regista Jacopo Bezzi – La Compagnia dei Masnadieri – composta da giovani attori e registi, provenienti dalle file dell'Accademia "Silvio D'Amico", che si occupa della produzione di spettacoli, eventi e corsi di formazione, anche in collaborazione con altri enti pubblici e privati. Dal 2010 al 2013 collabora con RAI Educational come acting coach e autore, partecipando a programmi e fiction TV per il canale RAI Scuola. Affianca alla sua attività professionale di attore, regista e drammaturgo quella di insegnante di recitazione e drammaturgia in laboratori e scuole di recitazione a Roma e nel Lazio. Dal 2014 è socio della S.I.A.D. – Società Italiana Autori Drammatici e membro del Consiglio direttivo. Nello stesso anno è tra i finalisti del "Premio Nazionale Città di Mesagne" nella categoria "Teatro".



STEFANIA PORRINO

Membro del Direttivo dal 2007 (a titolo gratuito)

Stefania Porrino si è laureata in Lettere presso l’Università “La Sapienza” e diplomata in Pianoforte al Conservatorio di Musica “S. Cecilia”. Ha iniziato la sua attività teatrale nel 1980 come regista di lirica e di prosa e dal 1982, dopo aver frequentato il Corso di Drammaturgia di Eduardo De Filippo, si è dedicata soprattutto alla scrittura teatrale. Vincitrice di concorso nel 1992, è docente di Arte Scenica e di Regia del Teatro Musicale presso il Conservatorio di Musica di Frosinone.

Come autrice ha firmato una trentina di testi, quasi tutti premiati e pubblicati, andati in scena a Roma, in Italia e all’estero. Ha scritto anche sceneggiature per la RAI . Nel 2003 ha debuttato nella narrativa con “Il romanzo del Sentire - da Atlantide a noi”, Edizioni Bastogi. Dal 2006 fa parte del Direttivo SIAD e collabora alla rivista Ridotto. Nel 2013 pubblica, con il patrocinio del Conservatorio di Frosinone, Teatro musicale – Lezioni di regia, edito da Libreria Musicale Italiana.


MASSIMILIANO PERROTTA

Membro del Direttivo dal 2014 (a titolo gratuito)

Nato a Catania nel 1974, vive a Roma. Si è laureato all'Università La Sapienza in lettere con indirizzo discipline dello spettacolo.
Ha scritto e diretto gli spettacoli "Gli specchi", "Hammamet", "Filosofi da bar", "La bussola", "Paolo Sesto". I suo drammi "I meneni" (Premio Volterra Ombra della Sera) e "Mare nostrum" hanno debuttato con la regia di Walter Manfrè.
È autore di numerosi corti teatrali tra cui "Pietro torna indietro", premiato al Festival della Drammaturgia Italiana Schegge d'Autore.
Ha pubblicato "Cornelia Battistini o del fighettismo" (La Cantinella; traduzione francese: LC éditions), la versione teatrale del racconto "Fine di una giornata" di Sebastiano Addamo (La Cantinella), la tragedia "Hammamet" (Sikeliana; Premio Giacomo Matteotti della Presidenza del Consiglio dei Ministri).
Ha realizzato i video "Expo", "Bonaviri ritratto", "Mineo", "Sicilia di sabbia" (Premio Silver Flower al Flower Film Festival).